UNA PANCHINA E UN CONCERTO PER RICORDARE LE VITTIME DEL TERRORISMO

Facebooktwittermail

A Retorbido Sabato 5 Ottobre due eventi per non dimenticare

FB_IMG_1569778220224Sabato 5 Ottobre, a Retorbido, verrà inaugurata una panchina contro il terrorismo, dedicata a tutte le vittime. La manifestazione avrà inizio alle 18:30 alla presenza del sindaco Isabella Cebrelli, di un rappresentante dell’associazione AIVITER ed alcuni parenti delle vittime. Samuele che nella strage di Nizza del Luglio 2016 ha perso i nonni, i coniugi vogheresi Angelo D’Agostino e Gianna Muset, mentre la panchina verrà scoperta suonerà l’Inno alla gioia con la chitarra, . Seguirà un breve discorso di ringraziamento e la speranza che altri Comuni d’Italia vogliano prendere esempio da Retorbido.

In serata, a partire dalle ore 21, al Dagda Live Club di Retorbido (lungo la S.P. 1 Bressana-Salice) inizierà il concerto per tutte le vittime di Nizza, in particolare Angelo, Gianna e le vittime italiane. Suonerà il gruppo Chrysarmonia, che a Giugno dedicò una canzone agli angeli morti a Nizza. Dopo di loro Francesca, altra nipote dei coniugi d’Agostino, canterà una canzone per i nonni. Poi la serata procederà con gli Hell’s Guardian, gruppo emergente metal e Giacomo Voli, ex concorrente di “The Voice” e cantante dei “Rapsody of Fire”, che proporrà delle cover. Un’occasione per ricordare e sensibilizzare l’attenzione con la forza del sano Rock’n’Roll.

Info 333.4070230