UN TRENO DI MUSICA PER I 20 ANNI DELLA POLIFONICA SAN COLOMBANO

Facebooktwittermail

Erano in tanti al salone Auditorium delle scuole di Santa Giuletta per la presentazione ufficiale dell’edizione del ventennale del Festival Musicale San Colombano. Un evento speciale, sottolineato anche dalla pubblicazione del libro “Polifonica San Colombano – La storia continua”, realizzato con i testi della giornalista Cinzia Montagna. Tanti i sindaci del territorio presenti, a fare gli onori di casa ovviamente il primo cittadino di Santa Giuletta Simona Dacarro, che ha ricordato i suoi trascorsi da corista e che ha spronato l’associazione guidata dal presidente Fabio Chiesa a continuare per altri venti anni di successi. Tanti gli eventi promossi per questo 2019, su tutti un progetto ambizioso: l’ex scalo merci di Santa Giuletta trasformato in una scuola di musica all’interno di un vagone dismesso di Trenord. “L’idea mi è venuta cinque anni fa – racconta il presidente Fabio Chiesa -, trasformare un’area ormai inutilizzata in un luogo in cui si possa imparare a suonare, ma anche in un centro polivalente in cui poter organizzare concerti ed iniziative culturali. Abbiamo ripulito tutta la zona, abbiamo cercato di recuperare fondi, ci siamo aggiudicati dieci vagoni dismessi di Trenord, ma solo successivamente ci è stato comunicato da Trenord che trasportarli da Novate Milanese a qui su gomma comporta un costo per vagone di quasi 9000 euro. Per questo alla fine ci orienteremo su un vagone, che trasformeremo in questa scuola di musica. Sono sicuro che ce la faremo, perché siamo molto motivati e vogliamo lasciare un segno importante alla nostra comunità che ci ha visti nascere, crescere ed esportare la nostra musica sia in Italia che oltre confine”. Una associazione che, oltre al coro di adulti guidato dal direttore artistico Paolo Cambieri, può contare anche su un gruppo di ragazzi, la cosiddetta Junior Polifonica diretta da Simone Solerio. Don Francesco Favaretto, parroco di Santa Giuletta, è il presidente onorario della Associazione Polifonica San Colombano: “Con le nostre manifestazioni, tra visite guidate, concerti, gite e cene, cerchiamo di sensibilizzare e unire la comunità su questo progetto relativo alla nascita dell’accademia di musica, raccogliamo fondi sia per finanziare questo progetto che per la parrocchia e l’oratorio che da sempre sostiene l’associazione. Certo, poi occorrono sponsor motivati, ma il segnale che abbiamo dato è già un importante passo avanti ”. Tra i prossimi eventi segnaliamo il 3 Febbraio una gita nei luoghi di San Giovanni Bosco (Colle Don Bosco, provincia di Asti), dove il coro accompagnerà una funzione religiosa, e poi il 3 Marzo nella palestra comunale un pomeriggio di festa per il carnevale. Il 13 Aprile alle 21,15, nella chiesa parrocchiale di S. Giuletta, invece, concerto di Corrado Margutti con il Coro Saint Vincent, Sabato 11 Maggio il tradizione appuntamento con la rassegna di cori S. Colombano, Sabato 8 Giugno la rassegna di cori giovanili “Giovanni Pallavicini”, Sabato 27 Luglio la Cena in Bianco del ventennale, Sabato 2 Agosto il Galà lirico del ventennale, Domenica 11 Agosto l’evento musicale all’ex scalo merci stazione di Santa Giuletta e nei giorni a seguire la gita del ventennale. Dal 20 Settembre al 12 Ottobre l’allestimento di una mostra del ventennale con fotografie e ricordi, infine Sabato 12 Ottobre il concerto rievocativo con la Corale Polifonica S. Colombano, solisti e Officina Musicale. La Corale si è esibita anche durante la serata di presentazione del Festival, accompagnata per l’occasione anche dal liuto del maestro Ugo Nastrucci.

Per informazioni sul programma completo dell’associazione 331.8539133 oppure scrivere a faby.chiesa@virgilio.it