TORREVILLA PRESENTA IL NUOVO AMBIZIOSO PROGETTO “LA GENISIA”

Facebooktwittermail

IMG_2262Grande novità per Torrevilla: la Viticoltori Associati rafforza la propria identità attraverso il Pinot Nero e “La Genisia”, che sarà il nome della nuova cantina dedicata esclusivamente alla produzione di Metodo Classico! Un progetto decisamente ambizioso quello di Torrevilla, che, attraverso un’importante ristrutturazione della cantina di proprietà a Codevilla, renderà questa nuova sede produttiva il cuore del Pinot Nero, uno dei più nobili vitigni a bacca rossa del mondo, croce e la delizia di ogni coltivatore. L’Oltrepò Pavese è la prima area in Italia di coltivazione e la terza nel mondo, dopo Borgogna e Champagne. In un lembo di Oltrepò chiamato anche “antico Piemonte”, la Viticoltori Associati Torrevilla, con i suoi 200 soci conferitori, rappresenta una delle più alte espressioni di produzione di quest’uva principe. “L’obiettivo è quello di fortificare l’identità della nostra Azienda ed incrementare il livello qualitativo della nostra produzione sull’esempio delle cooperative dell’Alto Adige, attraverso una linea di etichette che sia rappresentativa del territorio e del terroir” spiega il Presidente della Viticoltori Associati, Massimo Barbieri. E precisa “Ovviamente non verrà trascurato il resto della produzione, su cui continueremo a garantire elevati standard qualitativi. Fino ad oggi la produzione di Metodo Classico è stata limitata alla linea top di gamma La Genisia, da cui prenderà il nome la nuova Cantina” – aggiunge il Presidente Barbieri -“il nostro desiderio è quello di “andare oltre”, scommettendo sull’eccellenza del nostro meraviglioso territorio e sull’espressione unica che caratterizza il vitigno del Pinot Nero”. Accanto alla sede di Codevilla si erge maestosa ed affascinante la Torre Vinaria, una delle poche in Italia, nonché motivo d’orgoglio di Torrevilla, che si trasformerà anch’essa in polo d’attrazione per visitatori, appassionati ed esperti.