RITROVATO A MONTALTO IL CORPO DI GIORGIO SAVIO

Facebooktwittermail

giorgio savioE’ stato ritrovato in un dirupo, incastrato tra i rovi, tra le colline di Montalto Pavese, il corpo senza vita di Giorgio Savio, 59 anni, personaggio molto noto in Oltrepo Pavese per essere stato l’ ideatore e gestore del Motodromo di Castelletto di Branduzzo. Era anche proprietario di una farmacia di famiglia insieme con la madre. Della sua vicenda si era occupata anche la trasmissione “Chi l’ha visto” in onda su Rai 3. L’imprenditore, appassionato di moto, lavorava come guida escursionistica nei boschi. E proprio lì ha trovato la morte lo scorso 3 Settembre, quando era scomparso da Casteggio. L’ultima telefonata l’aveva fatta con la fidanzata attorno al mezzogiorno: l’uomo l’aveva rassicurata spiegando che avrebbe fatto tardi, in quanto occupato con un cliente. Ma a casa non è mai arrivato. Non si conosce ancora come Savio sia potuto scivolare con la sua moto nel dirupo: si indaga per capire cosa possa essere accaduto. Per recuperare il suo corpo sono arrivati sul posto i carabinieri della compagnia di Voghera e i vigili del fuoco, che proprio a Montalto Pavese avevano trovato casco e moto.