POLENTA E BUTTAFUOCO A CANNETO

Facebooktwittermail

Una bella Domenica di sole ha salutato la manifestazione “Polenta e buttafuoco” che ogni anno raduna tanti visitatori a Canneto Pavese, organizzata dalla locale Cantina in collaborazione con la Pro Loco. Nel corso della manifestazione è stato presentato il Buttafuoco Doc Collegheppio: si tratta di un vino fermo composto da Barbera 45%, Croatina 45%, Uva Rara 10%, con una gradazione di 13,50% vol. Le uve sono raccolte a mano alla fine di settembre. Dopo la pigiatura il mosto fermenta in vinificatori di acciaio inox con rimontaggio automatico, dove avviene una macerazione con le bucce per 10-12 giorni a temperatura controllata. Successivamente il vino si affina in legno, acquisendo complessità, struttura e piacevole note speziate e di vaniglia. Una volta imbottigliato sosta per qualche mese in cantina, per una completa maturazione.

Nella foto di gruppo tutto lo staff organizzativo della Cantina e della Pro Loco, che ha lavorato alla giornata.

Foto interni Cantina, dalla sinistra: Angelo Prevedini, Mario Aldo Cordini Venco, Carla Colombi (vice presidente Cantina Canneto), Massimiliano Milani (resp. Protezione Civile Provincia di Pavia).