PIROLISI, SINDACI OLTREPADANI IN REGIONE: “TRAGUARDO VICINO”

Facebooktwittermail

pirelloneSono arrivati tanti sindaci oltrepadani in Regione Lombardia per fare il punto sulla nuova legge che approderà il 15 Novembre in consiglio, quella sulla tutela dei parchi in cui è contenuto un emendamento per stoppare definitivamente il progetto di costruzione a Retorbido di un impianto di pirolisi (trattamento pneumatici usati). Oltre al sindaco di Retorbido Isabella Cebrelli erano presenti i primi cittadini di Rivanazzano Terme, Codevilla, Torrazza Coste e Pizzale, oltre ad una rappresentanza del Comitato per il No, l’europarlamentare Alberto Cirio ed il consigliere regionale Vittorio Pesato. Spiega il sindaco Cebrelli: “L’assessore regionale all’ambiente Claudia Terzi ci ha ribadito che Martedì 15 porterà in consiglio regionale l’emendamento sulla legge dei parchi che riguarda il corridoio ecologico sullo Staffora. Tale legge se approvata metterà definitivamente la parola FINE all’impianto di pirolisi nel nostro comune. Un ringraziamento a Regione Lombardia per l’impegno assunto ed in particolare modo al Presidente Maroni, all’assessore Terzi, al senatore Centinaio, agli eurodeputati Cirio e Ciocca, a tutti i consiglieri regionali, ai sindaci, al comitato ed a tutti i cittadini che con noi hanno combattuto questa lunga battaglia. Faccio un appello a tutte le forze politiche presenti in consiglio regionale perché compatti votino questa legge che ci permetterà di vincere la nostra battaglia contro la pirolisi e permetterà al nostro territorio di continuare a produrre vino e prodotti enogastronomici ma soprattutto ci permetterà di continuare a respirare la buona aria delle nostre colline dell’Oltrepò Pavese”.  Domenica 13 Novembre, sospesa la prevista manifestazione in Piazza Duomo a Voghera,  il Comitato informerà la popolazione sulle ultime notizie presso il Teatro dei Barnabiti di Voghera alle ore 16.