MINO VINCE IL “FESTIVAL DEL SORRISO 2019”

Facebooktwittermail

Un pomeriggio di musica e allegria, imitando i cantanti famosi: questo lo spirito del “Festival del sorriso”, versione autunnale di “Abile e arruolato”, che mette in luce le risorse artistiche dei ragazzi diversamente abili della Casa degli Amici di Varzi, in gara con i nonni della Fondazione San Germano. Il risultato è stato come sempre di autentico divertimento, dove tutti hanno dato il meglio per riuscire ad imitare il cantante del cuore e la canzone preferita. Alla fine il podio è stato conquistato da Mino, che oltre a dirigere l’orchestra, ha anche cantato “Gianna” di Rino Gaetano, scaldando e galvanizzando il pubblico.  Al secondo posto Enrico con “Nessun Dorma”, imitando Luciano Pavarotti. Seguito da Marco con “Sapore di Sale” alias Gino Paoli, Roberto in versione Caterina Caselli in “Nessuno mi può giudicare”, Paolo nelle vesti di Antonello Venditti in “Grazie Roma” e Franco, accompagnato da Antonella, in “Più bella cosa”, imitando Eros Ramazzotti. “Questi ragazzi hanno doti artistiche innate, per questo è importante tirarle fuori dal loro contesto quotidiano e trasformarle in un evento, salendo su un vero palcoscenico, con tanto di giuria e di pubblico, come nei grandi show” spiegano gli educatori della struttura varzese, che hanno dato vita alla festa in collaborazione con i volontari di Croce Rossa Voghera e Associazione Porana Eventi. Ora si attendono le feste natalizie per cantare le più belle melodie, accompagnando l’arrivo di Babbo Natale, con i sacchi pieni di doni: appuntamento sempre alla Fondazione San Germano di Varzi Domenica 22 Dicembre a partire dalle ore 15.