L’ULTIMO SALUTO A DON CARLO BAGNASCO

Facebooktwittermail

100_1722Se ne è andato in silenzio, dopo una lunga malattia, lontano dalla sua Voghera e da tante persone che lo hanno apprezzato ed amato in tutti gli anni che lo hanno visto prima Cappellano dell’Ospedale Civile e poi parroco di Ponte Nizza. Don Carlo Bagnasco, ligure di nascita (era nato a Busalla il 19 Maggio 1946) ma oltrepadano di adozione, lascia un profondo ricordo anche all’interno del Comitato C.R.I. di Voghera, dove è stato a lungo guida spirituale. “Anche quando era stato trasferito a Ponte Nizza – ricorda il presidente del Comitato Ondina Torti –  non gli abbiamo mai fatto mancare la nostra vicinanza, andando a trovarlo, cantando e suonando alle sue messe in occasione delle solennità e poi fermandoci in casa canonica per un brindisi e una merenda in compagnia”. Don Carlo era legato anche alla piccola comunità di Porana, dove aveva molti amici e dove era iscritto come socio ad Associazione Porana Eventi: “E’ una grande perdita quella di Don Carlo – ricordano i responsabili -, era un uomo semplice ma sapeva farsi voler bene proprio per la sua semplicità, per quel suo modo a volte un po’ sornione ma sempre molto diretto con il quale officiava messa e parlava alla gente durante l’omelia, quel suo “Non so cosa dire” in realtà diceva molto. Voleva sempre il nostro coro a solennizzare le Messe nelle festività più importanti in ospedale e poi a Ponte Nizza e poi portava tutti quanti a mangiare il gelato e a bere insieme, per lui stare in compagnia era molto importante”. I funerali saranno celebrati presso la Chiesa parrocchiale di Arquata Scrivia, lunedì 5 marzo alle ore 10 e saranno presieduti dal Vescovo Mons. Vittorio Francesco Viola. Il rosario è in programma Sabato 3 e Domenica 4 Marzo alle 20,30 ad Arquata S. Un altro rosario è in programma alle 20,30 Domenica 4 Marzo nella chiesa parrocchiale di Rivanazzano Terme. La sua salma si trova presso la cappella della Casa di Riposo parrocchiale di Arquata Scrivia.