LA GIACCA DI TENDENZA DEL 2016: IL BOMBER

Facebooktwittermail

B&D_olivia_palermoDurante la prima guerra mondiale, il bomber fu realizzato come capo di abbigliamento per i piloti, dato che molti aeroplani da guerra avevano l’abitacolo aperto, e quindi per i piloti era una necessità mantenersi sufficientemente al caldo. Ha subito nel corso della storia graduali modifiche al suo modello originale. Il cambiamento d’uso, da militare a civile, ha trasformato il bomber in pelle rigida con collo e polsi in lana in un capospalla in nylon, più leggero e vestibile. A cavallo fra gli anni settanta e ottanta diventa un vero e proprio capo di moda come i “bomber baseball”, ed in seguito viene adottato da diverse subculture negli anni ottanta e dalla cultura hip hop nei primi anni duemila. Oggi le più grandi firme della moda hanno riproposto questa “giacca” dal preciso carattere iconografico ed estetico. Lo hanno destrutturato, ne hanno stravolto i colori sperimentando forme e dimensioni più moderne ma pur sempre accarezzandone il fascino. Il modello del classico bomber è rimasto invariato negli anni. Come era allora anche oggi i modelli hanno linea e maniche abbondanti, elastico in vita ed ai polsi e chiusura a cerniera lampo. I colori variano su una vasta gamma, ma fra le tinte più comuni rimane il verde mimetico, retaggio della sua origine di capo militare. Come si vede spesso nel campo della moda i look must degli anni precedenti si ripresentano sempre ed ecco che il bomber torna sulle passerelle grazie a Gucci, Valentino, Alexander Wang e Fendi e conquista in poco tempo influencer e celebrità diventando o meglio tornando protagonista assoluto della primavera 2016. La tendenza che arriva dritta dritta dalle sfilate lo vuole indossato sopra la gonna, a pieghe come nella collezione Resort 2016 di Gucci, ma anche sopra il vestito lungo fino alle caviglie come nella sfilata Primavera Estate 2016 di Fausto Puglisi; o sopra mini dress come per Saint Laurent, Tommy Hilfiger e Coach. Lo street style invece che dettano Gigi Hadid, Kendall Jenner e Cara Delevigne vede il modello classico in nylon nero o verde indossato con semplici leggins o shorts e con il denim in ogni sua declinazione: mom, skinny e cropped. Per un look più sofisticato il bomber acquista toni pastello, stampe floreali, abbinato ad un abito sottoveste, una camicetta o a un paio di culottes in pelle, come fa Olivia Palermo.