LA FESTA DEI CORI A TORRICELLA VERZATE

facebooktwittergoogle_plusmail

Quattro cori per una serata di festa: a Torricella Verzate sono stati in molti ad affollare il Santuario della Passione, suggestivo luogo d’arte e di fede costruito su una antica rocca alla fine del 1700 su una chiesa preesistente, dove spiccano le 14 cappelle barocche della Via Crucis e la Scala Santa con il ricordo delle vittime della strada nel pavese. Qui, nell’ambito del Festival Borghi&Valli, si sono dati appuntamento quattro cosi: il coro interparrocchiale Don Bosco (di Corvino S. Quirico, Mornico Losana e Torricella Verzate) sotto la direzione di Simone Solerio, il gruppo Musicainsieme di Voghera, diretto dal soprano Sara Bonini, il San Germano Gospel Choir di Rivanazzano Terme, guidato da Isabella Salvo, e il coro Cabalestra di Canale d’Alba, nel cuneese, che ha portato in Oltrepò la tradizione dei canti piemontesi e dei canti della montagna, guidato dal direttore Mario Barbero. “Una bella serata di festa per far risaltare al meglio il Santuario di Torricella” ha commentato il parroco Don Luciano Daffra, che ha anche ringraziato i volontari che hanno dato vita all’evento, a cui ha fatto seguito una risottata in compagnia.