LA FESTA CON I CORI PER IL TOGO A LUNGAVILLA

Facebooktwittermail

Il volto di due gemellini, che hanno appena compiuto un anno e sono diventati le mascotte della Maison de Bethanie: un filmato, quello mostrato presso l’Auditorium di Lungavilla, che ha inaugurato ufficialmente la nona edizione di “Cori per il Togo” e che ha reso bene l’idea di quanto importante sia poter dare una mano a questa struttura fondata da Suor Victorie Olimpio per accogliere bimbi senza una famiglia, dare loro ospitalità, istruzione, garantire loro un futuro. A Lungavilla risiede la sorella di Suor Victoire, Byby Olimpio, infermiera presso l’ospedale di Voghera, e autentica trascinatrice di iniziative, con i volontari di Associazione Insieme e Porana Eventi, per poter raccogliere fondi per questo centro di accoglienza africano. Byby organizza la festa di Pentecoste a Voghera, quella dei cori a Lungavilla, ma anche numerosi mercatini con oggetti artigianali e composizioni preparati interamente da lei. Come sono suoi anche gli abiti che hanno indossato i volontari e i coristi che hanno preso parte alla serata di festa, del San Germano Gospel Choir di Rivanazzano Terme, diretto da Isabella Salvo, e del Coro Comolpa Valle Staffora, di Eraldo Pedemonte. Molto applauditi dal pubblico i canti gospel, spiritual e popolari, eseguiti dai due gruppi oltrepadani, come è stata molto gradita anche la sfilata in abiti africani che ha concluso la serata di gala: “Volevo ringraziare tutti per questa partecipazione così calda e numerosa – dichiara Byby Lucette -. Noi continuiamo ad impegnarci per far sì che i posti letto per questi bimbi e ragazzi (dai 2 ai 21 anni) arrivino a superare il centinaio, viste le numerose richieste. Ma per far questo c’è bisogno di fondi, visto che c’è da anche da sfamare queste creature, curarle e dare loro una istruzione e poi un lavoro, attraverso corsi di formazione professionale. Vogliamo per questo creare anche un ristorante, un salone di acconciature, una bottega di sartoria ed espandere un negozio di dolci artigianali. Vorremmo anche creare un giardino e un pollaio, accanto alla Maison de Bethanie.  C’è davvero bisogno dell’aiuto di tutti. Il prossimo anno festeggeremo i 20 anni del Centro e pensiamo ad una grande festa”.    Per destinare offerte al Centro Maison Bethanie del Togo i riferimenti sono: Banque Postale Rhone – Alpes – France ; IBAN FR5320041010123937115N03370. N° DE COMPTE 3937115N033 ; 33Rue Ernest Laval ; 92170 Vanves (France). Tutto il lavoro svolto presso il Centro è anche sulla pagina facebook della onlus.