“LA CASCINA DI UGO” PER I RAGAZZI DI CAMPOFERRO

Facebooktwittermail

 

L’Opera Don Guanella di Campoferro, alle porte di Voghera, si arricchisce di una nuova struttura: “La Cascina di Ugo” è stata inaugurata in una Domenica di Maggio più dal sapore invernale che primaverile, a dire il vero. Ma nonostante il freddo e la pioggia sono stati in molti a partecipare a questo evento, accanto ai ragazzi diversamente abili ospiti della casa. “Era uno dei nostri principali obiettivi, il recupero e l’ampliamento della stalla, così da dare ai nostri ragazzi più opportunità di interazione con gli animali, per trarne maggiore beneficio anche a livello psicofisico. Siamo tutti molto soddisfatti e vogliamo ringraziare tutti coloro che ci hanno aiutato, in tanti modi diversi”, commenta il direttore del centro vogherese don Silvio Tiraboschi. Un progetto da oltre 200 mila euro, reso possibile grazie all’intervento di Fondazione Cariplo, Fondazione Banca del Monte di Lombardia, Fondazione Johnson&Johnson, Onlus Senior L’età della Saggezza, Confagricoltura, Club degli Amici di Voghera, Conte Giuseppe Cavagna, Famiglia Pizzuto e Famiglia Pezzoni.

Dopo l’inaugurazione della nuova stalla è stato organizzato il pranzo, con la partecipazione di tante associazioni del territorio che hanno allietato la festa anche dal punto di vista enogastronomico, e poi i clown di corsia e la musica per i ragazzi, supportati dalle educatrici Lucia Accosa, Graziella Boschetti, Ilenia Corduana, Arianna Guzzi. L’iniziativa ha avuto il patrocinio dell’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Voghera e ha visto anche la partecipazione attiva dei volontari del Comitato Locale della Croce Rossa.