FURTO DI RAME, RITARDI LUNGO LA MILANO-GENOVA

facebooktwittergoogle_plusmail

rotaieCi risiamo, la banda del rame è tornata in azione. La sera di Lunedì 29 Gennaio si sono registrati ritardi anche di un’ora per i treni provenienti da Genova-Ventimiglia e diretti a Milano. E il motivo è l’ennesimo furto di rame che danno alimentazione agli impianti della stazione. La rabbia dei pendolari esplode sui social ma una volta tanto Trenord e Trenitalia non hanno colpe. I tecnici di RFI sono subito entrati in azione e il traffico regolare è stato ripristinato attorno alle 21. La piaga dei furti dei cavi di rame, metallo particolarmente prezioso sul mercato criminale, è stato in passato uno dei motivi più frequenti dello stop ai treni, anche se da qualche tempo l’attività dei ladri è rallentata dai continui controlli. Ad agire, nella maggior parte dei casi, sono bande dell’est, incuranti del pericolo a cui possono andare incontro, rischiando di rimanere fulminati nel momento in cui tranciano questi cavi.