FRECCIAROSSA CON TAPPA A PAVIA: I PRO E I CONTRO

Facebooktwittermail

923F2F8F-3E42-4C18-A746-E2E09F974E51Per alcuni è una vittoria del territorio pavese, dopo che il “Pendolino” aveva annullato la fermata a Voghera anni fa; per altri, leggasi pendolari, è un ulteriore impiccio in una linea già ingolfata di treni e che è sempre a rischio di puntualità. Insomma, come sempre le novità vanno lette dai cittadini sia in positivo che in negativo. Una cosa è certa: non fa certo male avere da Venerdì 6 Settembre una fermata del Frecciarossa a Pavia, dal momento che è lo stesso treno (9796) che aveva iniziato la sua corsa qualche mese fa sull’asse Genova-Milano senza neppure una fermata intermedio. Almeno ora, con uno studio di fattibilità adeguato delle Ferrovie dello Stato, si è trovato un punto di equilibrio, una tappa intermedia a Pavia: poteva anche essere Voghera, è vero, ma almeno ora abbiamo la certezza che si può viaggiare comodamente su un treno ad alta velocità salendo a Pavia e toccando non solo Milano ma anche Brescia, Peschiera del Garda, Verona, Vicenza, Padova e Venezia. Una corsa d’andata al mattino e una al ritorno la sera. Un anno di prova, se poi le cose funzionano si prosegue. Tra l’altro è confermata la possibilità di acquistare il biglietto in un’unica soluzione da parte dei viaggiatori provenienti dal ponente ligure grazie alle modifiche di orario che garantiranno l’arrivo a Genova con l’InterCity 655 (Ventimiglia – Milano) e la ripartenza con Frecciarossa 9796 (Genova-Milano-Venezia) con gli attuali dieci minuti per l’interscambio (nuovo orario IC 655 arrivo a Genova Piazza Principe ore 6.53, Frecciarossa 9796 da Principe ore 7.03).
Ecco nel dettaglio gli orari: al mattino la partenza del Frecciarossa è programmata da Genova Brignole alle 6.56, con fermate intermedie a Genova Piazza Principe (7.01/03), Pavia (8.04/8.06), Milano Rogoredo (8.24/26), Milano Centrale (8.35/45), Brescia (9.21/23), Peschiera del Garda (9.42/44) – Verona Porta Nuova (9.58/10.00), Vicenza (10.24/26), Padova (10.42/44) e Venezia Mestre (10.58/11.00) con arrivo a Venezia Santa Lucia alle 11.10.
Il ritorno dal capoluogo veneto è alle 15.50, con fermate intermedie a Venezia Mestre (16.00/02), Padova (16.16/18), Vicenza (16.33/35), Verona Porta Nuova (17.00/02), Desenzano (17.21/23), Brescia (17.37/39), Milano Centrale (18.15/25), Milano Rogoredo (18.35/37), Pavia (18.55/57) e Genova Piazza Principe (19.59/20.03) con arrivo a Genova Brignole alle 20.09.