DOMENICA 19 A PORANA C’E’ IL FESTIVAL DEI CORI

facebooktwittergoogle_plusmail

Arrivano dalla Brianza e dal Milanese i tre gruppi di questa edizione

 

Sono il Gruppo corale “Vocalincanto” di Renate (MB), il coro “Allegro con brio” di Paderno Dugnano (MI) e il coro “Oratorio S. Luigi” di Binasco (MI) i gruppi che prendono parte al Festival dei Cori di Porana, giunto alla 19esima edizione e in programma Domenica 19 Novembre alle ore 15 presso la Chiesa di S. Crispino nel Borgo di Porana di Pizzale (PV). Si tratta della rassegna di cori più longeva in terra pavese, il fiore all’occhiello e il punto di riferimento di quasi due decenni di lavoro e di passione da parte dei volontari di Associazione Porana Eventi. La rassegna, nata in memoria di Don Sandro Magnani, a lungo parroco della piccola frazione alle porte di Voghera, torna con la giuria critica presieduta da Don Matteo Zambuto, sacerdote e cantautore pavese, che come sempre assegnerà un riconoscimento in base alla qualità della performance. Ma ci sarà anche un premio della giuria popolare (formata dal pubblico, in base agli applausi in sala) e un riconoscimento al miglior solista della kermesse. Per festeggiare poi il Natale Porana Eventi richiama i cori delle varie edizioni del festival la sera di S. Stefano, il 26 Dicembre, per cantare le più belle melodie natalizie alla presenza di affermati personaggi della lirica (Gruppo Amici della Lirica dell’Oltrepò. In questo caso non si tratta di partecipare ad un concorso, ma semplicemente di proporre gli auguri in musica secondo differenti stili e generi, improvvisando con i cantanti lirici i brani più conosciuti. Informazioni ed iscrizioni al 389.2566296 oppure info@porana.it

 

Ecco nel dettaglio i tre gruppi che prenderanno parte a questa edizione del Festival:

VocalincantoIl Gruppo corale “Vocalincanto” di Renate (MB)  si è costituito nel 2010 grazie all’interesse di appassionati con alle spalle già una cospicua esperienza di canto corale, desiderosi di affiancare allo studio del repertorio anche l’affinamento della tecnica vocale. I Vocalincanto si sono esibiti presso varie sedi nelle provincie di Como, Monza e Brianza, Lecco, Bergamo e Cremona con concerti sacri e profani.

Nel 2016 hanno collaborato con il compositore newyorkese Benjamin Vida nella realizzazione della sua ultima opera “Reducing the tempo to zero” presso il Rossini art site.

I programmi concertistici sono sempre affiancati da letture scelte e curate da Ettore Fiorina.

 

Coro Allegro con brioIl coro “Allegro con brio” è nato nel 1996 per iniziativa del maestro Pietro  Boggia, dell’UTE di Paderno Dugnano. In questi anni ha cambiato fisionomia e conduttori, ma ha mantenuto la connotazione di coro amatoriale dove il canto è un piacere. Ora è composto da 36 coristi suddivisi nelle quattro voci: soprani, tenori, bassi, contralti e, sotto la direzione di Renato Tagliabue, ha raggiunto buoni livelli di interpretazione dei brani. Il repertorio musicale spazia dalla musica popolare a quella classica e sacra fino ad alcuni brani di musica rinascimentale. Si è esibito in rassegne per cori, in concerti insieme ad un gruppo bandistico ed ha svolto un ruolo sociale allietando gli ospiti di diverse case di riposo della zona. L’amicizia e l’affiatamento dei coristi sono gli ingredienti che ne fanno davvero un coro “allegro con brio”.

 

 

CoroOratorioSLuigiIl “Coro Oratorio S. Luigi” di Binasco è nato nel 1982 dalla volontà di un piccolo gruppo di giovani di creare un’occasione per stare in compagnia fra ragazzi e ragazze che hanno in comune la passione per il canto ed inoltre per far sì che le celebrazioni eucaristiche e non, che li vedono coinvolti, siano sempre più vive e partecipate.

Il “Coro S.Luigi” in questi trentacinque anni di vita ha visto passare tra le sue fila numerosi ragazzi e giovani (più di 150).

La vocazione musicale del coro è rivolta verso brani musicali “giovani” (il che non vuol dire siano poco impegnativi) anche se a volte non vengono disdegnate musiche più classiche.

La componente strumentale del coro è attualmente composta da tre elementi: tastiera, chitarra e flauto. Direttore è il maestro Marco Marchioni.