CARLO GHISOLFI: LA MIA PASSIONE PER LA BICICLETTA, ANCHE IN AUSTRALIA..

Facebooktwittermail

Al recente “Trofeo Algeria”, gara ciclistica per Giovanissimi andata in scena a Lungavilla, abbiamo incontrato uno spettatore d’eccezione: Carlo Ghisolfi, 83 anni, vive ormai dagli anni 60 in Australia. Ma i suoi trascorsi nella terra natale, a Lungavilla, non li può certo dimenticare. Per questo, appena può, almeno una volta ogni due anni, torna qui tra la sua gente, per rivedere tanti volti amici. La sua passione per il ciclismo è iniziata da giovane, è stato uno degli Allievi di spicco di una squadra che ha portato l’Oltrepo Pavese sulle prime pagine dei giornali sportivi nazionali, la Cevini di Casteggio. Ancora oggi però la sua passione per le due ruote non è tramontata: mostra orgoglioso il suo tesserino di iscrizione alla squadra ciclistica australiana “St. George”. Spiega, mentre incontra felice dopo qualche anno Angelo Bianchi, Presidente di Upol Pedale Lungavilla: “Ora andrò ad Innsbruck, per i campionati mondiali di ciclismo, in programma dal 22 al 30 Settembre. Poi non mi perderò il Giro di Lombardia, la Tre Valli Varesine, farò un giro a Siena..prima del ritorno in Australia. Ma è questa la mia terra, qui in Oltrepo è nato mio padre, ho le mie radici, non posso certo dimenticarla..”. Ma i discorsi tornano poi a quella squadra “Cevini” di Casteggio che lo ha visto crescere: se ne parlava addirittura sulla Gazzetta dello Sport di questa squadra, che vantava Allievi, Dilettanti e ciclisti di Prima Categoria di spicco. Ecco spuntare alcune foto in bianco e nero che lo ritraggono con Gabetta, Bobbiesi, Luisietti e Brugna dopo uno dei loro successi, a S. Margherita Ligure. “Poi – ricorda Carlo Ghisolfi – c’erano anche Dilettanti come Alini di Pavia, Lodigiani di Verzate, Cristina di Verretto, Verdi di Montebello, Metra di Broni, Chiodini di Motta Visconti”. Ma adesso arrivano i Giovanissimi del Pedale Lungavilla e Carlo va a complimentarsi con i vincitori. Un bel passaggio di testimone tra generazioni solo all’apparenza distanti decenni..