CAPANNONE A FUOCO A CORTEOLONA

facebooktwittergoogle_plusmail

incendio capannoneOccorre verificare al più presto la realtà dei fatti senza allarmismi, adottare subito tutti gli accorgimenti a tutela della sicurezza e della salute e poi immediatamente accertare le responsabilità e rimborsare i danni diretti ed indiretti alle imprese. E’ quanto afferma la Coldiretti in riferimento all’incendio scoppiato nel capannone abbandonato a Corteolona e Genzone in provincia di Pavia, dove si è sprigionata una nube tossica ed è stato deciso con un’ordinanza a scopo precauzionale anche il divieto di raccolta e consumo dei prodotti ortofrutticoli e la conservazione separata dei prodotti cerealicoli, in attesa di accertamenti.