BUON RISCONTRO PER L’APERICENA SOLIDALE PER LA C.R.I.

Facebooktwittermail

apericena criTanta gente ha raccolto l’invito dei volontari della Croce Rossa di Voghera ed ha preso parte all’Apericena Solidale, con musica dal vivo, che si è svolta presso il Golf Club di Salice Terme. Con una quota di 15 euro si è finanziato l’acquisto di un defibrillatore, che verrà presto acquistato dallo stesso Comitato C.R.I. per poi poterlo mettere a disposizione della cittadinanza durante gli interventi di emergenza a bordo di una delle ambulanze che fanno parte dell’ampio parco mezzi. “E’ stata davvero una bella iniziativa e voglio per questo ringraziare chi ha avuto questa idea, Chiara Fantin, oltre a tutti i volontari di Area 3. Anche attraverso queste iniziative noi ci autofinanziamo per poter offrire alla cittadinanza servizi sempre di qualità e con professionalità” commenta il Presidente del Comitato oltrepadano Ondina Torti. Il defibrillatore è un apparecchio indispensabile per chi viene colpito da arresto cardiaco: autorevoli studi scientifici hanno dimostrato che la pronta applicazione del defibrillatore moltiplica le possibilità di sopravvivenza degli infartuati, stimando che per ogni minuto trascorso tra l’esordio dell’infarto e l’inizio della defibrillazione la percentuale di sopravvivenza diminuisca del 7/10 per cento. Per utilizzare il defibrillatore semiautomatico è necessario un breve corso e la conoscenza delle corrette procedure di BLS (Basic Life Support), ovvero delle manovre di rianimazione di base, il cosiddetto massaggio cardiaco e la “respirazione bocca a bocca”.