ATTENTI ALLE TRUFFE NEL PARCHEGGIO BENNET DI S. MARTINO

facebooktwittergoogle_plusmail

bennetDa alcuni giorni nell’area del parcheggio del centro commerciale Bennet di S. Martino Siccomario si aggira un uomo sui 40 anni, ben vestito, con brillante parlantina, chiaro accento napoletano, e si avvicina ai clienti che stanno mettendo la spesa dal carrello al baule dell’auto. Vengono prese di mira soprattutto le donne e gli anziani. Con un banale pretesto del tipo “Ciao, non ti ricordi, sono il figlio della tua amica che non vedi da tanti anni..” inizia ad intavolare un lungo discorso, attirando lo sguardo e l’attenzione del malcapitato. Fino al momento in cui chiede: “Non avresti una moneta da darmi perché sono proprio rimasto senza soldi a causa di un disguido..”. E al momento in cui “la vittima” tira fuori il portafoglio lui, con un colpo con destrezza, sfila le banconote in carta e fugge via. Presso la stazione dei carabinieri di S. Martino Siccomario sono a conoscenza della situazione: “Ultimamente diverse persone sono venute a fare denuncia, questa persona agisce soprattutto in quel parcheggio e poco distante, dove c’è l’autolavaggio. Non siamo riusciti ancora a bloccarla”. Forse sarebbero necessari appostamenti mirati, per qualche giorno di seguito. E qualche situazione creata ad hoc, con qualche complice nelle vesti di “vittima”. Prima che il truffatore prenda davvero il sopravvento.