ANNEGA NEL PARCO PALUSTRE DI LUNGAVILLA

Facebooktwittermail

EF9F306D-AD83-4DEC-85AE-2113C0E70E32È stato un Ferragosto finito in tragedia al Parco Palustre di Lungavilla: un ventitreenne di origini rumene aveva deciso di trascorrere la giornata di festa in compagnia della sua ragazza e del nipotino alle porte del piccolo centro oltrepadano. La sua passione per la pesca però gli è stata fatale: all’improvviso infatti è caduta la canna in acqua e, nel disperato tentativo di recuperarla, si è gettato di istinto in acqua. Ma non è più riemerso. La ragazza e il nipotino, visto quanto stava accadendo, hanno subito chiamato i soccorsi: nel giro di pochi minuti sul posto sono arrivati gli uomini della locale Protezione civile, il personale del 118 e i sommozzatori dei vigili del fuoco. Purtroppo però, quando il corpo è stato recuperato, era ormai privo di vita. Una tragedia che ha scosso tutta la comunità di Lungavilla e di Casteggio, dove il ragazzo viveva, ed era conosciuto e stimato.
#news #cronaca #lungavilla #parcopalustre #oltrepopavese #annegamento #tragedia #ferragosto Pavia Uno TV